martedì 17 novembre 2015

E' come un vetro il silenzio - Ettore Corlupo



E' come un vetro 

il silenzio:

a volte spada,

legno che brucia.

Altre volte è acqua:

senza segreti,

senza memoria.

Una forbice che sfolla.

Una barca a secco,

una mano che dorme.

Un'asola di luce

un vuoto sacrale.

L'arcobaleno

che ignoravo:

tracciante grigio e latte della notte.

......e puro,

nel suo guscio d'aria.




foto Ombretta Ercolani