mercoledì 13 luglio 2016

Scrivo.... Dinka

Scrivo per liberarmi dalla schiavitù 

delle parole che mi ronzano

incessantemente nella testa. 

Non conosco il silenzio interiore, 

siamo sempre state Io e Me. 

Noi ci parliamo, ci guardiamo

e ci scambiamo tutto. 

Scrivere è come invitare un ospite a cui 

possiamo raccontare qualcosa e da cui possiamo attingere sensazioni diverse riflesse nella luce
 
dei suoi occhi. Un sistema per conoscere il mondo esterno a noi. Scriviamo nell'attesa di essere 

lette in un modo diverso, per trovare quel bivio che infine ci separi.


art Anja Matko