giovedì 9 giugno 2016

Parole nere - Dinka


Dalle bocche sguarnite
Cadono frammenti 
Di parole spezzate
Come cocci di vetro sui muri.
Parole nere
Che incidono stridendo.
Pirografie 
Che marchiano la mente
Ne prendono possesso
In un'orgia dialettica.
Uno scontro 
Dove il vincitore
Tra spezzoni di frasi
E concetti decadenti
Sarà solo 
Un ambito silenzio
Per contumace decenza.