lunedì 13 luglio 2015

Immolata - dg Dinka


È dura la pietra dell'altare sacrificale
Sotto le mie scapole nude e indifese
Non sono sola
Da un lato sta la fredda Ragione
Dall'altro l'oscuro Orgoglio
Stanno discutendo 
in quale modo offrirmi alla vita
Se con un colpo secco alla gola
Se con una lieve incisione 
Gorgogliante
E lenta

Sono innocente
Volevo solo rispetto
Conservare la mia dignità

art Juan Medina