giovedì 18 giugno 2015

Respiri inquieti di un'amara estate - dg Dinka




Come un gatto randagio
Vago per i vicoli
Della città vecchia
Ci sarà pure un posto
Che mi voglia con se
Un piccolo raggio di sole 
Per la mia solitudine
Un balcone per l'aria
Quando tutto soffoca in me
Un angolino buio
Dove abbracciarmi di notte