giovedì 4 giugno 2015

Epoca - Silvana dg



I gabbiani ridens
Continuano a sfottere
Piazzati sul terrazzo
di casa mia

I gatti continuano
A litigarsi l'amore
Sulla strada 
sotto casa mia

I cani si esibiscono 
In whow whow spacca timpani
Dai balconi del palazzo
di casa mia 

Una volta nei tramonti d'estate
Riecheggiavano le voci delle madri
Che chiamavano a raccolta i figli

Peppinoooo ...
Giacomooooooo ......
Giovanninooo.....

I padri tornavano
Dai campi
Dalle fabbriche
Dal porto

Era una festa
Ci si riuniva con zii e nonni e cugini
Intorno a quel poco che c'era
da mangiare
Insieme a quel molto che c'era
di felicità