lunedì 16 febbraio 2015

Obietto - Silvana Di Girolamo



Gli uomini non nascono
Per uccidere altri uomini
Questa divisa mi sporca

Etichetta la mia esistenza
Consegna armi sui palmi
Nemici da abbattere

Non è un abito
Ma un marchio infame
Che non voglio riconoscere

Nemmeno addosso a lui, all'infedele 
Abbasso le braccia, apro le mani
Abbandono ogni armamento

Non ucciderò nel nome di nessuno
Qualche vita in meno non può 
Essere la soluzione

E se resterò nel fango
Sarà un ritorno a casa
Tra le cosce della madre
Che per prima mi ha partorita 


ph dal web