mercoledì 18 febbraio 2015

Falsa riga - Andrea Camp




E su questa falsariga il Poeta latente si ispirò ........

...su una carta anch'essa disseccata ... fatta da stracci di anime perdute .....nel tempo di un triste passato .... come un patto col diavolo noi firmiamo col sangue alla disperata ed effimera ricerca di una felicità terrena ....passeggera ...lieve , sottile e fragile come l' ala di una damigella palustre . Balliamo il nostro sabba ...tra le ombre della notte .... unico bagliore il fuoco che ci scalda e una luna che si fa beffa di noi e della nostra ingenuità .... il patto ormai è stretto .....