mercoledì 3 dicembre 2014

L'espressività del loop in poesia: ONIRICO Angelo Baiunco

immagine: BURZUM - Nicola Verlatoolio su tela  2012

di intatte stanze                    brulle
ecco è un moccolo-che-mai-si-consuma...(!)
Smettilo se vuoi il tulle                    quel tulle
che ti (s)candisce placido le spalle
D'improvviso ti adorni                    melagrana
di un sorriso che sfronta
il tuo viso                    s'estenua
si sfronda
                    levigata gota
                                              e piom-
bo arranco — mi attanaglia un rattrappito
corrimano — onicofagi d'intorno
rare rive nel giorno
io torno
                c'è-del-marcio-in-questa-barca
onirica
              onanistica
                                   onico-
faga tenebra mossa
paradosso a ridosso
                               [ riprende dal capoverso ]