sabato 15 novembre 2014

Insonnia - Silvana Di Girolamo




Notte

Guardi il tuo sonno
Lui scrolla la testa
Tu scrolli il cervello

Gli occhi come due sassi di mare
Secchi aridi opachi
Bruciano
Li chiudi
Un led ti si accende dentro
A illuminare 
le tue stanze interiori
Ma più di tutte
la tua soffitta
Luogo di pensieri a perdere
Flash mnemonici
di cose che non val la pena
Eppure stanno li
Accatastate
Occorrerebbe dargli fuoco
Come si fa alle potature
in covoni sui campi
Ma
Per qualcuno
La morte non è mai abbastanza

ph dal web