domenica 7 settembre 2014

Dinka - Morte di una Coscienza


Qui giace
Infranta su un falso muro
Di benpensanti griffati

Continuiamo a seppellire 
occhi e orecchie 
Dentro cumuli di spazzatura mentale
Mentre il mondo continua 
A compiacersi della sua
Ipocrisia intellettuale 

Qui giace ogni coscienza
Che non ha retto
Allo sbiancante ottico
In un lavaggio
Dalla centrifuga esorbitante

Nemmeno una corona di spine
Al loro funerale