lunedì 18 agosto 2014

Cante Skuye - Sogno viscerale




Andate flebili mani
volate più lontano
a cercare nuove spiagge
a trovare nuovi anfratti
su cui arpionare vita
da cui distrarre morte

Andate e portatemi ali
per rivedere il mondo
mortale e distratto
timido e disteso
preda delle fauci
dell’egoismo reso.