domenica 18 dicembre 2016

Io e i lupi - Dinka



                   Non sarà la ferocia
                   E nemmeno la rabbia
                   Brace fredda e inerte al fuoco
                   La pace e l'accettazione sono armi definitive
                   Come il perdono

                   Ho trovato la guarigione
                   Sciolto il laccio stretto ai fianchi
                   Sono uno specchio ora
                   Puoi rifletterti senza scorgermi
                   Forse un po’ intuirmi

                   Dovrai armarti di ventose
                   Come certi rettili
                   Se vorrai restare attaccato
                   Mentre continuo a ululare alle mie lune
                   Senza mai sfiorarti con il mio canto
                   Più forte e più fiera di sempre
                   Danzo solo per me
                   Sotto un cielo di antico lignaggio