sabato 16 maggio 2015

Lascio che i corvi si portino via ogni cattivo pensiero - Silvana dg




Attendo con il pianto
Nelle mani serrate a pugno
Il volto inviolabile a nascondere
Scenari congelati dall'attesa

Un rigagnolo rosso e azzurro
Scende nelle vene
Trasuda dai pori
Si riflette nello sguardo 

La pupilla dilatata
Dalla fatica del non pensare
Guarda verso futuri affidabili
Trattenuti con tenacia

Preghiere dalla gola
Scendono nel petto
Lo tengono immobile
Avulso da singhiozzi

La mente concentrata 
Su quel domani che attendo
Con ostinata certezza
Perché lo voglio

Perché mi è dovuto


art Eve Ventrue