giovedì 12 marzo 2015

Ipotesi - Silvana Di Girolamo



I dubbi portano sempre altrove
Come una nave senza rotta
Ne' capitano
Ti allontanano dal tuo presente

Dispettosi e perfidi folletti 
Di ombre sibilline
Mormorano in sottofondo
Germogliano mentre sei distratta

Ti ritrovi in una piantagione di urticanti foglie
Bolle di domande ti crescono sulla lingua
Mentre sottoterra le radici serpeggiano
Pronte a ghermirti ogni volta che rimane un buco
Tra un filo logico e il sentimento

Esserini bastardi brulicano e dilagano
Corrono sui tuoi capelli
Si appostano nelle orecchie 
Sussurrando ambiguità 

Il dubbio è un Troll che non si arrende mai
Esperto e subdolo più di satana
Ti distrugge da dentro se gli dai strada

Se appena lasci un passaggio, una lama 
Pronta a decapitare