sabato 13 settembre 2014

Silvana Di Girolamo (Dinka) - Una Nera Rosa




Vuoi sapere come lavo
Il nero dalla mia anima?
Con quale cenere
fabbrico la mia liscivia? 

Do fuoco al mio inferno
Lo do in pasto ai lettori

Truculenti piatti
Avidi assaggi
Di notti a filo di sonno

La coscienza sveglia
Dietro a occhi troppo larghi
Per non vedere il cuore nero
Come rosa rossa
Appassita

Tiro fuori tutta la mia collezione
Forbici rasoi bisturi coltelli

Una lama con forma 
Di punto esclamativo
Affonda 
Cercando intendimenti

(Mai trovati)

Ti intriga sapere
Con quali viscere
Mi dovrò confrontare
Prima di aprire la valvola
A quell'estintore? 

Non mi vedrai mai
Col viso amaro
E le labbra in giù
Affitterò una risata di allegria
Da gettare in faccia a te
Alla vita
Quando il bisturi che scava
Rimarrà impigliato
Nel mio stesso costato



ph dal web