lunedì 22 settembre 2014

Monica Cazzaniga - Il ragazzo inquietante

ph web


Il ragazzo inquietante
Quando mi guarda ha occhi dolci
E parla a voce bassa
Talvolta allunga la mano
A sfiorarmi il collo
Credo che giochi a imbarazzarmi
Poi si imbarazza 

Il ragazzo inquietante 
Ieri era ubriaco
Mi cantava qualcosa
Senza guardarmi negli occhi
Ho allungato la mano
A accarezzargli il braccio
Giocavo a confonderlo
Poi mi sono confusa
Il ragazzo inquietante
È un cazzo di nazista 

Io odio i nazisti
E non mi interessano i ragazzi
Ma lui ha occhi dolci
E mi parla a voce bassa
La mia ragazza dice
Che sono impazzita
Che quel ragazzo è
Proprio inquietante
Di quelli che è meglio
Girargli alla larga
Però certe sere
C'è il ragazzo inquietante
A guardarmi con occhi dolci
A parlarmi con voce bassa.




Nota: la foto ritrae l'Hotel Der Oper (quello de Il Portiere di Notte).