martedì 2 settembre 2014

Cante Skuye - I bambini di Beslan, 2004


A dieci anni dalla strage il dolore è una costante, 
un fatto che ha cambiato il mio modo di vedere il mondo...

da web


Da ordigni circondati
scrutano gli occhi
della tempesta

tempesta di morte!

in piedi sulle finestre
fissano il vuoto
in balia del vento

vento di morte!

seduti sulle tombe
dei loro padri
guardano il domani

non vedono niente.