giovedì 25 settembre 2014

Silvana Di Girolamo (Dinka) - Inseguendo sogni morti


I suoi occhi mi seguivano
Due sentieri stretti e bui
Capaci di soffocare
Ogni altro sguardo 

La luce singhiozzava 
In un angolo spento
Di negazione subita
Nemmeno la morte 
È così buia

Un guizzo degli occhi 
Color giallo lupa
Accende ora un raggio di polvere
Crolla la sua cornice cogitabonda

Le spine vengono via una alla volta
Sconficcando i pensieri 
Facendoli sanguinare 

Le idee prendono forza
Gocciolando fuori 
Mortificano quel buio

Uno sbocciare di materia
Circonda la corteccia
Come sughero su quercia

Il buio spacca in luce
Feritoie laceranti
Invadono e asservono

La prima ragione chiede
Cosa è stato?

La seconda ragione dice
Era tanto buio

La terza ragione grida
Tutti dentro!



art Manuel de los Galanes - No tan felices