domenica 13 luglio 2014

Dinka - Ode alla cacca



È una dannazione rettale
Fastidiosa e quotidiana
Spingi, ungi, spremi e sforzi
Che sollievo quando esce
Ti giri, la guardi e sussurri 
È stata dura ma ce l'ho fatta
Ti ho cagato brutto Stronzo!

Lode alla vaselina
Supposte e microclismi
Guai se non la fai
Il gas deretano non perdona
Fuga
(di persone con le dita strette al naso)

Ed infine lo sciacquone
Che non compie il suo dovere
Se lo stronzo è grande e grosso
Ci vorran secchiate a iosa

Questa guerra non è di tutti
Ma son sempre gli eroi 
A restare nella merda
Medaglie al valore le emorroidi

Acqua fredda ben ghiacciata
E un bidet con saponata

Che sollievo la cagata

Dinka