domenica 27 luglio 2014

Cante Skuye - Poesia





Poesia, mi rincorri in ogni dove
vertigine di te nel cuore piove
e se mi giro e guardo un fiore
rivedo il tuo disegno d’amore.


Dei versi tristi s’ode il lamento
in quelli gai c’è il divertimento
e se qui mi fermo e guardo dentro
scorgo il suo lato: faro nell’antro.


Sarà che ormai son contagiato
sono qui del verso tutto tagliato
miei tristi dolor più non faran male
se tu qui or sarai, mia madrigale.


Agogno esser alla tua altezza
per esprimer così, grande bellezza
e mi farai così felice ora
se non sarà, per me, solo chimera.